Leggete e bevetene tutti

(303 parole)

Elisabetta Musso - Leggete e bevetene tuttiMagari da ragazzini, a Natale, uno zio infrange le regole e ti versa un sorso; oppure da giovani con gli amici, perché nel gruppo c’è chi ti intrippa (e che vino ci va con la trippa?!). O chissà?, a una cena, scopri che il vino non è quella roba acidula che bevevi da parenti strani o uno psichedelico cocktail di euforia e packaging. Ognuno arriva al vino come gli capita o come gli gira: c’è chi continua il suo viaggio, c’è chi invece si ferma per un aperitivo alla stazione di partenza e non si alza più. Poi ci sono quelli che ghermiscono il megafono e cominciano a dire cose di tutti i tipi e, viva la libertà!, ci mancherebbe, nessuno è arrivato – ma un po’ di pietà per il sommelier, di grazia. Il servizio di sala è mestiere, ma anche vocazione ed esercizio di autocontrollo (respira, respira a fondo!).

Elisabetta Musso, che ai tavoli c’è stata davvero, con Leggete e bevetene tutti (Dario Flaccovio ed., 2018, 208 pp.) mette a disposizione di clienti e commensali un’agevole Guida irriverente per allegri bevitori tra calici di ogni forma e volume (a proposito: le dimensioni contano, eccome!). Sembrare fighi è importante, ma anche preservare il fegato di chi ti versa il vino ha il suo perché. Spassosissimo prontuario di dilemmi, soluzioni, bottiglie accessibili e manuale di conversazione più o meno galante, questa guida per autostoppisti gaudenti mette in primo piano il vino come momento di scambio: è importante assaporarsi! A chi bazzica questo mondo un po’ più da dentro, l’autrice offre una casistica umana che fa bene ripassare, panni da indossare giusto un attimo per scrollarsi di dosso certezze e malumori.

A chi vuol condividere a ogni costo la sua playlist del vino come mondanità, questo libro piuttosto suggerisce amichevolmente di gustarsi il vino e la compagnia.

Dario Flaccovio editore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...