Vini di Sicilia – Presentata la guida del Giornale di Sicilia

(290 parole)Guida vini

Raccontiamo il vino. Un po’ a parole, più spesso con un sorriso, di sicuro con un calice. Il Giornale di Sicilia lo fa, con l’ausilio di Slow Food, stringendo la mano ai produttori, andando a trovarli e offrendo ai suoi lettori un’agile guida con il meglio dell’enologia isolana. Più di cento cantine suddivise per provincia, visitate da dieci esperti coordinati da Giancarlo Gariglio e Francesco Abate. Obiettivo dell’indagine è la conoscenza diretta delle realtà aziendali: “la visita rimane il pilastro su cui si basa il nostro racconto”. Così, si scoprono etichette che caratterizzano una produzione varia, dove il vino buono di consumo quotidiano ha la stessa dignità della grande bottiglia.

I Grandi Nomi, da noi, non mancano ed è difficile non riconoscerli. Vanno discussi, è ovvio, ma la presentazione di una guida è un momento di festa per tutti e soprattutto per chi, con il marchio, esporta la nostra eccellenza. Però mi piace questa cura per prodotti meno altisonanti, che consentono un’indagine più ampia e profonda nel vigneto-Siclia. L’approccio è “laico” e i vini vengono trattati tutti per il tempo, il lavoro, la passione, il territorio che raccontano. Nello stesso tempo, non possiamo non notare la selezione di alcuni vitigni come portabandiera nella degustazione, che pure ha riservato delle sorprese insieme alle tante conferme.

Tra i Grillo per me nuovi, apprezzo molto quello di Di Legami, con tanta salvia in primo piano e una bella persistenza come di zafferano che lo rende adattissimo alla carne bianca e preparazioni più “terragne” di pesce. Tra i Nerello Mascalese, splendido quello semplice e autentico di Fattorie Romeo del Castello (dal prezzo abbordabilissimo) e il blend di Faro di Bonavita, vino già ampio, di grande personalità: promette nei prossimi anni evoluzioni fuori dal comune. Come dire, quando il vino è proiettato nel futuro, la Sicilia c’è.

sdr

Giornale di Sicilia
Slow Food
Cantine Di Legami
Bonavita
Fattorie Romeo del Castello

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...