Jermann, Vinnae 2016

(213 parole)

Jermann Vinnae 2016Forse perché ho con il mare – con l’elemento liquido in generale – un rapporto particolare, e allora il nome di inarrestabile fervore (Ribolla Gialla) mi emoziona; forse invece perché amo il Friuli Venezia Giulia (nella mia vita precedente, sono stato pure con un ragazzo che veniva da lì); insomma, mettiamola come vi pare, questo Vinnae 2016 di Jermann dovevo proprio berlo. In realtà, oltre al vitigno tradizionale della regione, troviamo anche FriulanoRiesling (in percentuali variabili).

Giallo paglierino al calice, di splendide luminosità e consistenza, ha un naso intenso e profondo, che sembra cogliere subito il recesso più profondo della nostra memoria. La frutta che arriva è esotica e non del tutto matura, come se fosse stata importata anzitempo, ed è accompagnata da una brezza su un prato di fiori e di erbe, su un soffice tessuto di mandorle pelate.

In bocca, il Vinnae è secco, fresco e sapido, fine e di grande corpo, ma nello stesso tempo morbido. La lieve scia agrumata del sorso conferisce profumi di freschezza che accompagnerebbe bene un pesce bianco nella ricetta di un primo piatto, ma la grande persistenza farebbe pensare perfino a un cartoccio semplice. Bella la sapidità, lineare, tenace, mai invadente; delicatissimo il retrogusto appena erbaceo, di grande eleganza la pennellata asciutta e secchissima sul finale.

Jermann

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...