Ceretto, Blangé 2016

(194 parole)

Ceretto Blangé

Bottiglia trasparente, elegantissima, per un Arneis poco comune: piuttosto che nel Roero, siamo nelle Langhe, sulla riva destra (o, se si preferisce: a sud) del Tanaro. Più ripido e roccioso di là, con terreni più sciolti; morbido e collinare il paesaggio da questo lato, con una stratificazione più compatta di marne, argille, tufo, gesso. Vediamo cosa succede, dunque, al Blangé di Ceretto, un vino bianco della vendemmia 2016 nel Piemonte del sud.

Colore giallo paglierino, limpido, si caratterizza per una finezza olfattiva. Eppure non si può certo dire che questo vino manchi di carattere, Zagara e scorzetta di limone, frutta bianca, ananas ed erbe aromatiche che si diffondono come da un’infusione fredda. In bocca, è freschissimo e minerale, di spiccata gessosità che al palato si rivela impalpabilmente spumosa, perfetta per sgrassare una lieve patina di cibo.

Grandi la morbidezza, l’intensità e, tenuto conto di tipologia ed età, anche l’equilibrio: pur se il sorso non è lungo, si fa ricordare per sottigliezza e temperamento. Lo vedo con piatti leggeri e semplici di verdure o di carne bianca meglio che con il pesce. Ma va benissimo anche per aperitivo o con un risotto alle erbe.

Ceretto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...