Ferrari, Perlé zero (Zero10)

(248 parole)Trentodoc Ferrari Perle0

Al nuovo anno abbiamo brindato con la prima annata del Ferrari Perlé Zero, lo Zero 10: si tratta una cuvée (un assemblaggio) del 2010 (la prima di questa serie) di vini provenienti dalle vendemmie 2006, 2008 e del 2009. Non c’è stata una correlazione particolare tra il particolare vino spumante e la cena (a parte, forse, l’aver prediletto menu e altri vini del Trentino-Alto Adige). L’ho provato a una degustazione di qualche giorno fa e ne sono rimasto incantato.

Dalla morbidezza, innanzitutto. Per chi, come me non ama in modo particolare la verticalità di certi Champagne, questa pastosità quasi spumosa del perlage è incantevole. Ma ciò non toglie nulla al carattere deciso e minerale del vino, che emerge sia al naso, sia in bocca. Mentre lo sguardo si affaccia con chiarezza sulle rocce dolomitiche, ripide e scabre, quasi ad annusarle durante una scalata, il tatto sembra riposare su un manto erboso. Al naso, intanto, arriva da sud il profumo dei limoni, un’inspirazione sana, di succo spremuto sulla crosta di pane appena sfornato.

Quel che senti, gusti. Le sensazioni di levità in alta quota, la tonificante freschezza agrumata, l’eccitazione salina inebriano lingua e palato. Chardonnay in purezza, c’è una corrispondenza precisa con la lucentezza di questo giallo paglierino carico e una bocca pronta, reattiva: pensa a un bacio, viene voglia di interagire con questo vino elegante, ma di carattere: secchissimo, scattante, il Perlé Zero è l’istantanea di una festa, un ricordo che merita di essere serbato nell’archivio dei buoni vini e di inizi promettenti.

Ferrari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...