Statti, Greco nero

(190 parole)

Statti - Greco Nero - Calabria IGPUltimo nato in casa Stattiil Greco Nero è frutto di un vitigno che produce uva a bacca rossa, qui vinificata in rosato. Siamo a Lamezia Terme, a 100 m s.l.m., su un terreno di medio impasto con presenza marcata di sabbia. Complice anche il colore (un luminosissimo rosa, tra cerasuolo e ramato), ci aspetteremmo magari un vino dai netti sentori iodati: eppure, se escludiamo la leggerezza e la freschezza della beva che emotivamente riportano a un bel pomeriggio estivo su una terrazza a strapiombo sul mare, sono i piccoli frutti rossi a dominare. Parlo proprio di quelle piccole fragoline mature che si sciolgono in bocca, lasciando il palato polposo. Sotto, individuiamo senza fatica sentori minerali e di fiori gialli, con un sospetto di speziatura e in più una vinosità leggera e sbarazzina. Il Greco Nero di Statti non è certo un succo di frutta: morbido, abbastanza caldo (12,5%) e pieno di corpo, scende scattante e molto sapido – semplice, ma piuttosto lungo. Lo trovo perfetto per piatti della cucina mediterranea, dai sapori ben definiti (e non mantecati), dove emergano consistenza e croccantezza di ingredienti freschi e leggeri, vegetali o di pesce bianco.

Statti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...