Trentenare 2016 di San Salvatore

(197 parole)

San Salvatore - TrentenareIl Fiano è un vino che amo parecchio e ogni volta è una scoperta. Questo Trentenare dell’azienda agricola San Salvatore mantiene le promesse e batte anche diversi concorrenti temibili. Si tratta di un’IGP Paestum, nel nostro caso del 2016.

Paglierino molto tenue, con riflessi verdolini, brillante e consistente, all’olfatto si rivela subito un campione di razza. Estremamente fine, si distingue per un bouquet che dal floreale (un indimenticabile odore di zagara) passa alle erbe mediterranee (timo in primis), con un forte e ben preciso accento minerale. In bocca, mantiene un’eleganza fuori del comune: è secco, abbastanza caldo (13% vol.), ma con un alcol bilanciatissimo che quasi dimentichi. Molto morbido, di corpo pieno, è fresco e, come ci si aspetta, sventaglia una sapidità di fondo che eccede mai (a differenza di tanti altri vini della zona). Intenso e molto persistente, ha carattere e rimane in bocca più di quanto la sua finezza faccia presagire.

È un vino che si apre molto nel calice: seduti a un tavolo in spiaggia, con la brezza che arriva dal mare, lo trovo un’eccellente compagnia per una bella cena leggera e mediamente saporita. Sarà l’entusiasmo, non so: io lo inserisco già sulla fascia dei super.

Azienda agricola San Salvatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...